Telenord: al via i lavori di ristrutturazione della tribuna superiore e vip del Ferraris

La data di inizio dei lavori, illustrati sui cartelli antistanti lo stadio, è del 12 agosto, l'intervento terminerà il 30 novembre

1571
Il cartello esterno dei lavori del Ferraris (Foto Telenord)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

I lavori di restauro e messa in sicurezza dello stadio Ferraris hanno preso il via il 12 agosto. Telenord riferisce che sono interessati la tribuna superiore e la tribuna Vip, in pratica le due priorità individuate da Genoa e Sampdoria. «Sul cartello affisso sui cancelli del ‘lato Bisagno’ dell’impianto sportivo – riporta l’emittente genovese – viene indicata esplicitamente la data d’inizio lavori il 12 agosto 2019. L’intervento è dunque iniziato solo quattro giorni prima della sfida di Coppa Italia del Genoa e sei prima dell’esordio dei blucerchiati. Un ritardo causato anche dal cambio della ditta che ha preso in carico l’appalto». L’emittente prosegue: «Il termine dei lavori per le due tribune è previsto per il 30 novembre 2019, come si legge dal cartello. Il lato tribuna del Ferraris è ancora, inevitabilmente, un cantiere aperto. Il materiale che servirà per il restyling del settore è posizionato di fronte agli ingressi con le gru che consentono agli operai di lavorare anche nelle parti superiori della struttura. Un intervento dal costo complessivo di 3,5 milioni di euro».

Il cartello esterno dei lavori del Ferraris (Foto Telenord)

Con la nuova suddivisione, parte della tribuna superiore sarà adibita ai giornalisti, mentre in quella inferiore saranno collocati gli sky box e la zona hospitality. «Si spera che questa volta la scadenza del 30 novembre possa essere rispettata, intanto Genoa e Sampdoria si preparano a iniziare la stagione con una parte dello stadio che risulta ancora un vero e proprio cantiere aperto» conclude Telenord.

CLICCA QUI PER VEDERE I VIDEO SERVIZI DI TELENORD

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.