(S)visti da lontano – Il Genoa ha regalato al suo Popolo una prestazione maiuscola

Oggi ultimo giorno di mercato. L’ottimo sarebbe riuscire a piazzare gli ultimi esuberi e chissà che Preziosi non regali l’ultimo colpo a effetto

3268
Federico Santini
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa regala al suo Popolo una prestazione maiuscola, tornando alla vittoria in campionato dopo quasi mezzo anno. Sembra incredibile ma per i 3 punti dobbiamo tornare al Genoa – Juve 2-0 di marzo scorso.

La Fiorentina, decantata come una squadra irresistibile dopo l’esordio con il Napoli, si rivela ben poca cosa. L’attacco Chiesa, Boateng, Sottil  può solo fare il solletico a difese da Serie A e la Viola rientra in partita solo per un errore clamoroso di Romulo, che dimostra ancora una volta di non essere più calciatore da Serie A. Errore clamoroso che ha richiamato sul Grifone antichi e abituali spettri di non riuscire a vincere una partita dominata in lungo e in largo.

Oggi ultimo giorno di mercato. L’ottimo sarebbe riuscire a piazzare gli ultimi esuberi e chissà che Preziosi non regali l’ultimo colpo a effetto, magari una punta di spessore al posto di Sanabria o Favilli. Andreazzoli ha già dimostrato di avere le idee molto chiare e quindi non sarà facile riuscire ad alzare il livello.

Se Preziosi non si metterà a vendere tutti a gennaio il Genoa farà un bel campionato.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.