(S)Visti da Lontano – Il Genoa è chiamato a fare ancora punti: vale la pena provare con l’Inter

La terza vittoria consecutiva potrebbe voler dire salvezza già sabato sera per il Grifone

2940
Federico Santini Genoa Preziosi

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa butta il cuore oltre l’ostacolo, vince il derby e mantiene un buon +4 sul Lecce.

Bisogna dare atto ad allenatore e calciatori di aver fatto una gran partita, nonostante le molte assenze, non cadendo il quel trappolone che i cugini avevano preparato. Fare troppe chiacchiere prima di un derby non paga mai.

Complimenti anche alla Gradinata Nord che ha saputo dare la carica giusta in maniera calorosa, ma intelligente, andando a trovare la squadra in ritiro.

La combattività di questa squadra, del resto, era già emersa nella rocambolesca rimonta di Udine. Un grazie particolare va a Jagello che molti tifosi non si ricordavano nemmeno più di avere in rosa. La sua determinazione e il suo coraggio hanno portato due vittorie fondamentali per il morale e la classifica.

Il calendario delle ultime 3 partite è peraltro diventato anche meno brutto. La Juventus vincendo stasera a Udine metterebbe nei guai la squadra di Gotti, che ospiterà proprio il Lecce alla penultima, e metterebbe fuori gioco scudetto la squadra di Conte, prossimo avversario del Genoa.

Conte dovrebbe iniziare a programmare il ritorno dell’Europa League: Inter contro Getafe in partita secca il 5 di agosto, ed eventuali quarti di finale (probabile Leverkusen) già lunedì 10: una occasione ghiotta per accedere a semi-finali e finali che si terranno nella seconda metà di agosto.

Il Genoa è chiamato a fare ancora punti: battere l’Inter non sarà facile, ma vale la pena provare. La terza vittoria consecutiva potrebbe voler dire salvezza già sabato sera.

Il Genoa e i Genoani si godano il momento.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.