Spinelli: «Io ancora nel calcio? Mi prendo un po’ di relax fino a giugno e poi vediamo»

L'imprenditore genovese a Telenord: «Ci prendiamo una vacanza, io e mio figlio, per stare sereni, senza patemi del sabato e della domenica»

3536
Aldo Spinelli (Foto da Telenord)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Quando ho venduto il Genoa, dopo tre mesi abbiamo preso l’Alessandria e successivamente il Livorno. La prossima settimana passeremo la mano, almeno me lo auguro. Dopo giugno vederemo». Ai microfoni di Telenord, Aldo Spinelli ha risposto così riguardo alla sua possibile permanenza nel mondo del calcio dopo la cessione del Livorno. «Adesso ci prendiamo un attimo di relax, ci dobbiamo disintossicare almeno sino a giugno. Seguiamo la vicenda del Livorno perché ci sono delle clausole da rispettare. Ci prendiamo una vacanza, io e mio figlio, per stare sereni, senza patemi del sabato e della domenica. Poi vediamo» conclude l’imprenditore ed ex patron del Genoa.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.