Spadafora: «Ci sarà un piano straordinario per le iniziative sportive che devono partire da maggio»

«Bisogna che a quella data tutte le realtà sportive possano arrivare con le risorse necessarie» ha spiegato il ministro

232

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Ci sarà un piano straordinario per le iniziative che devono partire da maggio, cioè da quando speriamo di poter essere fuori dall’emergenza coronavirus per pensare al futuro. Ma per poter ripartire da maggio, bisogna che a quella data tutte le realtà sportive possano arrivare con le risorse necessarie». Attraverso la sua pagina Facebook, il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha annunciato la nuova iniziativa a sostegno di tutte le discipline. Il titolare del dicastero sportivo ha spiegato che terrà domani una riunione con i Presidenti delle 5 Federazioni sportive che sono considerate le più importanti. «Oggi riceverò, dal Presidente del Coni Giovanni Malagò, le sollecitazioni che provengono da tutti i rappresentanti del mondo sportivo. Inizieremo a lavorarci fin da subito per proporre un piano di aiuti per fronteggiare le necessità del momento e scrivere insieme un piano straordinario capace di guardare al futuro» conclude Spadafora.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.