Sheva-Pandev-Mourinho, la prima volta contro

Il macedone affronterà per la prima volta da avversario il tecnico portoghese che lo volle a Milano. Debutto speciale per il tecnico ucraino

2342
Shevchenko Genoa
Mister Shevchenko (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Strani incroci quelli previsti domenica sera al “Ferraris” per Genoa-Roma. La prima vera gara con l’insediamento della nuova proprietà americana, il debutto da tecnico in Serie A di mister Shevchenko ed il primo incrocio tra Goran Pandev e Josè Mourinho.
Il macedone, alla sua ultima stagione da calciatore, ed il tecnico portoghese hanno passato sei mesi intensi nel 2010.
Fu infatti lo Special One a voler fortissimamente Pandev nella sua Inter nel gennaio di undici anni fa. Arrivò dopo un lungo tira e molla con la Lazio, ed insieme scrissero la storia con l’epico triplete.

L’eleganza di Pandev (foto di Genoa CFC Tanopress)

Goran fu uno dei gregari d’attacco, giocando con Mourinho in 27 partite tra Coppa Italia (2 presenze), campionato (19 match con 3 gol) e Champions League (6 apparizioni).
In Genoa-Roma il rossoblù affronterà per la prima volta Mourinho da allora.
E non sarà una serata qualunque anche per Andrij Shevchenko: debutto contro uno dei tecnici più vincenti.
Debutto contro quel Mourinho che lo allenò al Chelsea dal 2006 al 2008. Il portoghese in realtà non fu molto entusiasta del suo acquisto, voluto maggiormente dal patron Abramovich che lo pagò 45 milioni di euro dal Milan.
L’ucraino a Londra effettivamente non ha lasciato grandi tracce, con 53 presenze e 15 gol tra Premier e Champions.
Nel 2009, intervistato dal Daily Mirror, l’allora attaccante ucraino non risparmiò critiche: “Il mio flop al Chelsea fu colpa di Mourinho. Era un ottimo organizzatore , attento a ogni dettaglio prima delle partite. Era incredibile. Ma forse avrebbe bisogno di parlare di più con i suoi giocatori“.
Ma, in sede di presentazione al Genoa, lo stesso Shevchenko ha speso parole di elogio per il tecnico della Roma: “Ho grande rispetto per lui, ha dato tanto al calcio italiano”.
Domenica sera al “Ferraris” potranno rivedersi.

Mourinho Roma
Mister José Mourinho (foto Twitter di AS Roma)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.