Settore Giovanile: vince l’Under 14 di Cipani, U17 ko nel derby

Poker di Bellone, sigilli di Ahanor, Piazza e Croce; i ragazzi Konko puniti all'ultimo secondo

777 Partners Chorbadzhiyski Mukaj Gestio Capital Genoa Rossi Milan-Genoa
(foto di genoacfc.it)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Con la Primavera in campo sabato 2 aprile e l’Under 18 reduce dall’eliminazione ai quarti di finale del Torneo di Viareggio, il fine settimana ha visto in azione soltanto due leve del settore giovanile del Genoa.

Nel terzultimo turno di campionato l’Under 14 di mister Cipani ha battuto 7-3 l’Alessandria: i Grifoncini hanno deciso la partita già nella prima frazione di gioco, con cinque gol (a zero) realizzati alla formazione piemontese. Poker di Bellone, tornato prolifico dopo un periodo di appannamento fisico, e sigilli di Ahanor, Piazza e Croce. A centoquaranta minuti dal termine della stagione regolare, e sicuri dell’accesso alle qualifiche per lo scudetto nazionale, la leva rossoblù resta a +5 sulla Juventus: se domenica prossima il Genoa batterà il Torino, quinto in graduatoria, chiuderà aritmeticamente al primo posto.

L’Under 17 di mister Konko ha perso il derby: 1-0 per la Sampdoria, rete di Portaccio. A Bogliasco i rossoblù sono usciti sconfitti soltanto all’ultimo secondo contro la formazione blucerchiata, quinta forza del campionato, ma i risultati delle avversarie mitigano l’amareza del punteggio: infatti i Grifoncini sono secondi a -2 dal Bologna, fermato sullo 0-0 dalla Juventus terza in classifica; Fiorentina a riposo. Il Genoa dovrà disputare ancora tre partite di campionato: due in casa, contro Sassuolo e contro il Torino in chiusura di stagione regolare, e altresì lo scontro diretto al vertice in trasferta a Bologna.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.