Scotto scrive su Facebook: «Genoa, qualcosa si è rotto la sera a De Ferrari»

«Andreazzoli non ha il carattere per riprendere in mano la squadra dopo le sue dichiarazioni su Radovanovic» scrive l'ultras rossoblù

12371
Genoa Scotto
Festa a De Ferrari per il 126esimo compleanno del Genoa (foto di Pianetagenoa1893.net)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Tra le cause della crisi del Grifone ce ne può essere una extra campo, stando allo scritto di Roberto Scotto su Facebook. Si tratta della visita della squadra ai tifosi riuniti a De Ferrari la notte del 7 settembre, compleanno del Genoa: «Con quella decisione si è rotto qualcosa, perché Andreazzoli, colpito da tanto amore, ha portato la squadra in piazza. Una cosa normale. Ma Preziosi odia i tifosi. Alla seconda sconfitta fa capire che non va bene così e si fa sentire con allenatore e giocatori. Andreazzoli, messo in dubbio dopo Cagliari, non regge e arrivano altre prestazioni negative».

«Andreazzoli non ha il carattere per riprendere in mano la squadra dopo le sue dichiarazioni su Radovanovic» conclude Scotto.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.