Scamacca: «Sto leggendo in questi giorni tante falsità: mi sono liberamente affidato a Lucci»

L'attaccante del Genoa smentisce: «Lo ritenevo un passo importante per la mia carriera»

4293
Scamacca Genoa
Lo stop di Scamacca (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Gianluca Scamacca ha smentito su Instagram le voci sul suo passaggio con la World Soccer Agency di Alessandro Lucci. «Sto leggendo in questi giorni tante falsità. Voglio solo dire – scrive l’attaccante del Genoa in prestito dal Sassuolo – che ho scelto liberamente di affidarmi ad Alessandro Lucci perché lo ritenevo un passo importante per la mia carriera».

Contemporaneamente, sempre su Instagram, è partita dallo studio Rodella, che rappresenta la World Soccer Agency, una diffida riguardo alla presunta acquisizione illecita delle procure di alcuni calciatori: «Con riferimento alle notizie apparse in questi ultimi giorni su alcuni organi di informazione, secondo le quali Alessandro Lucci avrebbe acquisito in modo illegittimo le procure di alcuni calciatori e Leonardo Bonucci avrebbe fornito un qualche contributo in tal senso, i miei due assistiti si dichiarano nella maniera più assoluta del tutto estranei a tali (presunti) fatti, perché certi di aver sempre, fino in fondo, osservato gli obblighi di lealtà, correttezza e probità cui sono tenuti e rispettato ogni normativa di settore. In considerazione di ciò, entrambi loro confidano serenamente nella bontà del lavoro degli organi federali preposti nei cui confronti nutrono il massimo rispetto e si rendono, ovviamente, disponibili – ove fosse richiesto – a chiarire la loro posizione in ogni sede. Posto quanto sopra, comunico altresì che Alessandro Lucci e Leonardo Bonucci mi hanno pure conferito incarico di agire nei confronti di tutti coloro che, a qualsiasi titolo, e in qualunque modo, ledano il loro nome, immagine e dignità professionale, Diffidiamo chiunque, pertanto, dal dare credito e diffondere notizie totalmente false e diffamatorie».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.