QUI PEGLI, focus su Sandro: il brasiliano torna a lavorare con il pallone

Finalmente il centrocampista ex Tottenham si rivede in campo, ma non con la squadra. Ha effettuato un'ora di esercizi con tre Primavera

1697
Sandro
Allenamento con il retino per Sandro (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il primo allenamento della settimana del Genoa (l’unico a porte aperte) scorre via tra il sole di Pegli. Gruppo a ranghi ridotti senza i dieci giocatori convocati nelle rispettive Nazionali. La notizia del giorno riguarda Sandro: il centrocampista ha iniziato a lavorare con il pallone. Lo ha fatto per un’ora abbondante, sotto lo sguardo di mister Murgita e del dottor Stellatelli, assieme a tre calciatori della Primavera: tra cui Andrea Criscito, fratello dell’esterno rossoblù, e il moldavo Daniel Dumbravanu.

Una tripla serie di esercizi atti ad accelerare il giro palla e il tempismo sulla stessa. Piacevole sottolineare come lo stesso Sandro fosse il primo a incitare i ragazzotti del settore giovanile. Prima delle ripetute in solitaria, il brasiliano ha lavorato al retino. Difficile stilare la condizione fisica di Sandro: la settimana di lavoro sarà fondamentale per lui, soprattutto per scendere in campo almeno mezz’ora con l’Alessandria (sabato al Moccagatta).

Il resto della squadra ha effettuato una serie di partitelle su campi di diversa perimetria. Merita una citazione il gran gol di Medeiros nella sfida finale: sinistro a giro sul secondo palo, e Vodisek battuto. Una bellezza.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.