La Gazzetta dello Sport: Ruspe al Pio, sarà un’estate itinerante per il Genoa

Investimento da due milioni di euro. Grifone alla ricerca del secondo ritiro estivo

1847
Genoa
Il manto erboso del Pio-Signorini (Pianetagenoa1893.net)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Lavori in corso al Pio XII. La Gazzetta dello Sport prevede un’estate itinerante per il Genoa, che si allenerà tra Neustift e una seconda tranche di ritiro. Al momento le opzioni sono Bardonecchia, Courmayeur e Crans Montana (Svizzera).

L’investimento complessivo della messa a punto del centro sportivo di Pegli si aggira sui due milioni di euro: sorgerà un nuovo e ulteriore campo regolamentare e una palestra in muratura al posto della tensostruttura.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.