Rosi: “Non ho rinnovato col Genoa perché era finito un ciclo”

Il difensore ai microfoni di Tmw spiega: "Sono un ragazzo che ha bisogno di fiducia e stimoli. Di Genova ho un bellissimo ricordo"

1725
Aleandro Rosi, sempre sorridente (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Una mia scelta, non ho voluto rinnovare perché era finito un ciclo. Ho bisogno di nuovi stimoli”. Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, Aleandro Rosi spiega i motivi della sua partenza dal Genoa da svincolato. “C’erano i presupposti – prosegue – per rinnovare. Poi c’è stata un po’ di confusione. Sono un ragazzo che ha bisogno di fiducia e stimoli. Di Genova ho un bellissimo ricordo. Ma come detto era finito un ciclo”. Il difensore ha ricordi molto piacevoli della sua permanenza in rossoblù: “Ho conquistato il posto da titolare con Juric. Sono arrivate belle soddisfazioni, mi sono divertito. E ho avuto un grande rapporto anche con Ballardini”.

Il giocatore conclude sulle voci che lo vorrebbero vicino al Frosinone: “Premetto che mi piacerebbe un’esperienza all’estero. Il mio agente, Andrea D’Amico, sta lavorando anche per questo. Comunque ho bellissimi ricordi del Frosinone. Ma non so nulla, sono voci e basta. Voci che ovviamente fanno piacere”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.