Romulo sostiene Koulibaly contro il razzismo

"Guerra finché il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi" spiega il terzino del Genoa

662
Romulo
La dedica di Romulo a sua moglie (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Romulo non ci sta e come tanti altri colleghi si schiera a fianco di Koulibaly, vittima di pesanti ululati durante Inter-Napoli. Il terzino del Genoa, ieri in panchina contro il Cagliari, spiega su Instagram: «Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.