ROMA-GENOA 2-1 FINALE SCUDETTO UNDER 15

Vantaggio rossoblù del neo entrato Consoli, pareggio di Dal Bon e poi Zekaj

Roma-Genoa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

90’+8 È finita: Roma-Genoa 2-1. I giallorossi ribaltano il risultato e conquistano il settimo scudetto Under 15 della loro storia. Dopo il triplice fischio di Radovanovic, espulsione diretta per Consoli. Il tricolore va nella Capitale, i tifosi del Grifone possono essere fieri di questi ragazzi classe 2009 che ci hanno regalato un sogno. Scusandoci nuovamente per i reiterati problemi che si sono riscontrati sul sito a causa dell’elevato traffico di lettori e lettrici, Alessandro Legnazzi vi augura una buonanotte e vi invita a restare su Pianetagenoa1893.ner per ogni aggiornamento sul Genoa.

90’+6 Zekaj e Tombion sfiorano due volte il terzo gol, strepitoso doppio intervento di Costoli che tiene in vita i Grifoncini.

90’+5 Destro piazzato di Mandirola intuito da Bouaskar.

90’+4 Ammoniti anche Saladino e Giammattei.

90’+2 Si andrà oltre il settimo di recupero.

90’+1 Milocco per Guaglianone, Proietti per Di Marino in casa Roma.

90’+1 Gol della Roma, segna Zekaj, si leva la maglia e prende il cartellino giallo: contropiede fulminante dei giallorossi che beffano il Genoa dopo la sua pessima gestione di un calcio d’angolo a ridosso del novantesimo minuto di gioco.  

90′ Cinque minuti di recupero.

72′ Ammonito Ndreu che deve rimediare con una scarpata a Dal Bon dopo l’errore in fase di impostazione di Brizzolari, uno dei primi appoggi sbagliati dal capitano del Genoa.

68′ Doppio cambio per il Genoa: dentro Ndreu e Lleshi, fuori Agostino Fazio e Cozzolino.

66′ Pareggio della Roma: discesa di Giammattei per Dal Bon che insacca senza troppi problemi. Ad Ascoli è 1-1, i giallorossi pareggiano mentre il Genoa era in inferiorità numerica a causa dei crampi di Agostino Fazio.

63′ Fuori Saviano, dentro Di Mascio per la Roma.

57′ Per la Roma entra Zekaj per Russo.

52′ Costoli in uscita bassa salva il Genoa, ma il gioco era fermo. Resta comunque interessante l’azione palleggiata dalla Roma che prova a reagire dopo il vantaggio dei Grifoncini.

49′ CONSOLIIIIIIIIIII!!! CONSOLI! GENOA IN VANTAGGIO! Il neo entrato scelto da mister Sbravati si fa perdonare l’errore precedente con un’azione travolgente che sfonda il muro della Roma, con un rimpallo, poi calcia scivolando e batte Bouaskar. Gol voluto e meritato, anche con un pizzico di fortuna.

48′ Altro palo del Genoa! Stavolta è Mandirola che raccoglie la respinta corta di Cioffi e va a un passo dal gol: momenti palpitanti di partita.

46′ Mandirola per Consoli che ha l’opportunità per portare in vantaggio il Genoa: corpo indietro, palla clamorosamente alta.

45′ Primo cambio per mister Sbravati: fuori Botto, dentro Consoli.

43′ Palo di Brizzolari! Altro splendido lavoro tra Cozzolino e Aresini, sinistro del capitano del Genoa che si stampa alla sinistra del portiere: i Grifoncini sono partiti fortissimo.

Ore 20:56 Via al secondo tempo di Roma-Genoa.

40′ Intervallo: Roma-Genoa 0-0, ma il risultato è solo casuale perché entrambe le squadre potevano segnare due gol.

38′ Scaccianoce salva il Genoa con un intervento quasi sulla linea: conclusione di Dal Bon respinta dallo stopper rossoblù. Roma vicina al gol.

35′ Ammonito Paul, fallo tattico compiuto su Cozzolino che sta disputando una grande primo tempo.

33′ Salvataggio miracoloso di Paul! Il Genoa va a un passo dal vantaggio: serpentina di Mandirola sul lato corto dell’area, Russo è alle spalle, tocco al centro per il n. 9 rossoblù che calcia a botta sicura ma Paul devia in angolo opponendosi con il corpo.

30′ Il Genoa perde palla con un assurdo colpo di tacco sulla propria trequarti campo, la Roma scappa in contropiede: buon tiro di Giammattei murato da Scaccianoce a ridosso dell’area di rigore.

27′ Dal Bon per Bonifazi che si inserisce come i terzini moderni, conclusione potente e a lato: solo un brivido per il Genoa.

24′ Filtrante intelligente per Aresini che ha una grande progressione ma Cioffi compie un intervento adulto: anticipo netto sulla palla rischiando il rigore o che il calciatore del Genoa lo saltasse secco involandosi verso la porta.

23′ Il Genoa lavora molto bene da situazione di rimessa con le mani: lavoro fisico di Cozzolino per Aresini che spizza di testa per il piatto destro di Brizzolari che accorre da fuori area. Soluzione precisa ma debole intercettata da Bouaskar.

16′ L’arbitro Radovanovic non estrae due cartelligi gialli piuttosto solari, uno per parte: falli tattici di Mandirola e Bonifazi.

11′ Palla gol per il Genoa: rimessa con le mani da destra, Cozzolino tiene a debita distanza il proprio marcatore, grande protezione della palla e poi sinistro deviato in angolo da Bouaskar.

9′ Contropiede della Roma concesso dal Genoa ma chiuso in maniera straordinaria da Mandirola al limite dell’area di rigore: giallorossi pericolosi con un due contro due.

3′ In questo avvio di partita è piuttosto chiaro il canovaccio tattico scelto dalla Roma che preferisce costruire sulla propria sinistra e concludere dal centro.

1′ Roma con il completo giallorosso, Genoa schierato con l’uniforme completamente bianca da trasferta.

Ore 20:03 É tutto pronto per Roma-Genoa, si parte. Buon divertimento!

Ore 19:58 Squadre in campo e pronte per l’inno nazionale italiano.

Ore 19:30 Le formazioni ufficiali di Roma-Genoa:

Roma (4-3-3) – 1 Bouaskar; 2 Bonifazi (C), 4 Cioffi, 6 Paul, 3 Saviano; 8 Giammattei, 5 Di Marino, 10 Guaglianone; 7 Tombion, 9 Dal Bon, 11 Russo. Allenatore: Mattia Scala. In panchina: 12 Sala, 13 Liturri, 14 Milocco, 15 Di Mascio, 16 Proietti, 17 Patteri, 18 Zekaj, 19 Susin, 20 Galieti.

Genoa (4-2-3-1) – 1 Costoli; 2 Mandirola, 5 Saladino, 6 Scaccianoce, 3 Savona; 4 A. Fazio, 8 Brizzolari (C); 7 Longobardi, 10 Botto, 11 Aresini; 9 Cozzolino. Allenatore: Jacopo Sbravati. In panchina: 12 Romeo, 13 Pagano, 14 Calierotti, 15 Aracri, 16 Ndreu, 17 Patti, 18 Bozzo, 19 Consoli, 20 Lleshi.

Arbitro: Nenad Radovanovic (sez. Maniago). Assistenti: Piero Mansutti (sez. Basso Friuli) e Matteo Cristin (sez. Basso Friuli). Quarto ufficiale: Michele Maccorin (sez. Pordenone)

Buonasera a tutti i lettori e lettrici rossoblù di Pianetagenoa1893.net e benvenuti a Roma-Genoa, finale scudetto Under 15: il più cordiale saluto vi giunge da Alessandro Legnazzi. É l’atto conclusivo della stagione, gli ultimi ottanta minuti che assegnano il trofeo e tracciano il confine tra il ricordo e la storia. Entrambe le squadre hanno vinto il rispettivo campionato interregionale: la Roma di mister Mattia Scala, figlio del team manager giallorosso Vito, è alla sua dodicesima finale Under 15 avendo battuto Venezia, Juventus (eliminata per la migliore classifica) e Inter mentre il Genoa di mister Jacopo Sbravati, mai giunto così lontano con questa leva del vivaio, è approdato in finale dopo aver superato Lazio, Palermo e Milan. Fischio d’inizio di Roma-Genoa alle ore 20 dallo stadio Del Duca di Ascoli.

Genoa Pianetagenoa1893.net Gilardino Gudmundsson Whatsapp

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.