Ristrutturazione Ferraris: Genoa e Samp contano di spendere insieme 45 milioni

I due club hanno presentato al Comune di Genova il loro piano per il restyling dello stadio

1200
Anzalone Genoa Ferraris Marassi stadio Luca Maestripieri

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Genoa e Sampdoria pensano di spendere assieme 45 milioni di euro per i lavori di ristrutturazione e adeguamento dello stadio Luigi Ferraris. Calciomercato.com spiega che i due club hanno presentato nei giorni scorsi al Comune di Genova il loro progetto per la messa a norma dello stadio più antico d’Italia, oltre alla richiesta per la concessione per 99 anni. Il piano prevede l’adeguamento dell’impianto ai parametri imposti dall’Uefa per lo svolgimento di gare internazionali. Inoltre, le due società intendono costruire entro un triennio gli sky box, per chi vuol vedere la partita nel massimo confort, oltre alla creazione di negozi e punti di ristoro aperti tutti i giorni: una sorta di nuovo centro commerciale.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.