REPUBBLICA GENOVA – Trenta giorni per svoltare

Maran si gioca tutto in un mese, tra campionato e il derby di Coppa Italia: ma già domenica a Udine può essere una gara decisiva

1831
Genoa gol derby Scamacca
Scamacca segna nel derby (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa torna al lavoro oggi, riporta Repubblica edizione Genova. C’è da preparare un mese molto intenso e decisivo per il tecnico Maran: da domenica, il Grifone scenderà in campo ben 8 volte, una gara ogni quattro giorni. Il calendario sarà piuttosto difficile con sfide salvezza, partite con squadre di vertice (come contro la Juventus al Ferraris), e due derby, quello di Coppa Italia contro la Sampdoria e quello regionale con lo Spezia. Già la partita contro l’Udinese sarà importante per il tecnico e per i giocatori, per dimostrare un eventuale e auspicabile cambio di passo. Maran ha ritrovato Shomurodov e Pandev, rientrato in anticipo dagli impegni con la nazionale della Macedonia del Nord.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.