REPUBBLICA GENOVA – Ricetta Ballardini: «Genoa da aggiustare o niente salvezza»

Il tecnico ha alcune precise richieste per il calciomercato: un difensore di spessore come i precedenti Spolli, Kaladze o Portanova per far ripartire l'azione da dietro

14379
Ballardini Genoa
Davide Ballardini al Pio (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«A parer mio questa squadra ha bisogno di essere aggiustata, perché sono per un calcio aggressivo ma di qualità, voglio che si giochi da dietro, che la squadra agisca in modo veloce, semplice e profondo, ma che sia padrona del possesso di palla». L’edizione genovese di Repubblica riporta stamane le dichiarazioni di Davide Ballardini, rilasciate al termine della vittoria con lo Spezia, che ha dato precise indicazioni al Genoa per il calciomercato di gennaio. In particolare, il tecnico vuole un difensore di spessore come i precedenti Spolli, Kaladze o Portanova per far ripartire l’azione da dietro e per dare maggiore stabilità al reparto arretrato. Intanto, da domani ricomincia la preparazione per la partita con la Lazio al Ferraris di domenica prossima: si dovranno valutare le condizioni di Zapata e Pellegrini.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.