Radovanovic: «Il nostro obiettivo? Superare il Sassuolo e altre squadre»

Il centrocampista del Genoa guarda al futuro con ottimismo: «Io dico sempre ai compagni che non dobbiamo guardare le squadre che sono dietro, ma quelle che sono davanti»

444
Radovanovic
La mimica di Radovanovic (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Stiamo lavorando sotto questo aspetto. Siamo andati tante volte sotto la porta contro il Parma, ma dobbiamo mettere più cattiveria». Poco prima della cena benefica di Stelle nello Sport, Ivan Radovanovic dice la sua riguardo alla crisi del gol del Genoa che ormai non segna da 270 minuti. Tirano poco anche i centrocampisti: «Gioco lontano dalla porta, devo avvicinarmi di più per tirare». Domenica arriva la Juventus, impegno difficilissimo. «Sicuramente, però il Genoa ha disputato sempre belle partita contro la Juve. Noi giochiamo in casa, con i nostri tifosi non sarà facile per nessuno» prosegue il centrocampista del Grifone ripreso da Primocanale. Prandelli sta provando qualcosa di nuovo? «Non mi sembra. Abbiamo sempre gli stessi concetti: lui vuole la base che ora sappiamo tutti». La posizione di classifica: «Io dico sempre ai compagni che non dobbiamo guardare le squadre che sono dietro, ma quelle che sono davanti: il nostro obiettivo devono essere il  Sassuolo e altre squadre per superarle».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.