QUI PEGLI: Lazovic e Mazzitelli ancora fermi ai box

Gli infortunati sempre sotto osservazione, ma non sono ancora rientrati nei ranghi. All'allenamento odierno ha partecipato il giovane Fallou

785
Il Genoa in sala video a Villa Rostan (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo la sconfitta rimediata sul neutro di Reggio nell’Emilia dalla squadra bergamasca dell’ex Gasperini, mister Prandelli ha ripreso le attività al “Pio-Signorini” con un discorso alla squadra. Dopo la sosta di riposo, caduta di domenica, capitan Criscito e compagni hanno ascoltato il “verbo” del trainer di Orzinuovi, il quale ha dettato la linea – si legge sul sito web ufficiale del Genoa – per attraversare la settimana e, a giudicare dagli esiti della seduta, le sue parole hanno toccato il gruppo che si appresta a raccogliere le prossime sfide: con il Cagliari, potrebbe essere decisiva per la permanenza in massima serie, sabato pomeriggio, e la trasferta di Firenze per l’ultima di campionato.

Sempre sul sito web del Grifone si legge di «addestramenti mirati e indicazioni utili hanno introdotto il tempo dedicato a una partita a metà campo, dieci contro dieci, prima di variare il tema e approfondire altri aspetti».

I giocatori che hanno marcato visita non sono rientrati tra i ranghi, mentre in prima squadra si è affacciato il giovane Fallou. Dunque per il momento Lazovic e Mazzitelli restano ai box. Per domani, martedì, è prevista un’altra sessione a porte chiuse.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.