Promossi&Bocciati: tonfo Genoa, fatali i calci di rigore. Non basta Piatek, centrocampo assente

Le pagelle di Genoa-Entella

2818
Piatek
Piatek dopo il gol alla Samp (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Marchetti 6.5: Forse qualche responsabilità sul primo gol di Icardi, ma due grandi interventi graziano il Genoa nei supplementari. Il risultato finale non premia le patate fatte in precedenza.

Biraschi 6: Gioca una buona partita di copertura e si guadagna il rigore del pareggio che evita al Genoa la sconfitta nei tempi regolamentari.

Lisandro Lopez 5: Sulla seconda rete di Icardi si lascia rubare due metri da Mota. Paga il lungo periodo di inattività, ma lascia intravedere qualità che possono essere utili alla causa. Perde un pericoloso pallone sempre su Mota al 102’

Zukanovic 5: Un po’ in affanno. Non riesce a dare il giusto ritmo quando c’è da impostare la ripartenza una volta riconquistata la palla.

Romulo 4.5: Bene a livello di pressing, ma spinge poco e non supporta come potrebbe la manovra offensiva. Perde Icardi al 120’ che mette al centro il pallone del 3 a 3 in extremis di Adojarn.

Omeonga 5: Non sfrutta al meglio l’occasione datagli da Juric per mettere in mostra le sue potenzialità. Corre tanto, peccato che non risulti altrettanto concreto.

Rolon 5.5: Nel primo quarto d’ora sembra non essere della partita, poi inizia a prendere confidenza con il campo e cresce sotto il punto di vista del ritmo e dei tempi di intervento. Si impegna e questo va sottolineato.

Medeiros 4.5 : Dal suo piede arriva il cross sul quale viene fischiato il primo rigore di Piatek, l’unico squillo della sua partita.

Pereira 4.5: Spinge con timidezza e non offre grandi garanzie a livello difensivo.

Lapadula 5.5: Il gol e l’esultanza successiva sono una liberazione, ma è il suo l’errore che termina la sfida arrivata proprio ai tiri dal dischetto. Sfortunato.

Piatek 6.5:  Due gol su rigore, una traversa e il palo che avrebbe chiuso la gara. Ci prova da più posizioni e quando non gli arrivano palloni si crea l’azione. Non basta

Juric 4

I cambi

Veloso 5.5

Bessa 6

Sandro 5.5

Pandev 5.5

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.