Promossi e Bocciati: Radu e Koulibaly determinanti, Agudelo sembra Rincon

Pinamonti si mangia un gol sulla linea ma lavora tanto senza palla

3794
Agudelo Genoa
Kevin Agudelo (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Le pagelle di Pianetagenoa1893.net dei protagonisti di Napoli-Genoa, gara terminata con il punteggio di 0-0. Ottima la prova dei centrali di Thiago Motta, Agudelo sembra un Rincon ma con più qualità. Radu e Koulibaly decisivi negli interventi.

Genoa 6

Radu 7 – Qualche tuffo piuttosto semplice per tutta la partita poi il vero capolavoro a tre dallo scadere: sradica dalla linea di porta il colpo di testa di Elmas

Ankersen 6 – Più disinvolto nel primo tempo, più bloccato in linea nella ripresa

Romero 7 – Il gioco d’anticipo è il suo forte. Completa una gara senza sbavature (e senza ammonizione)

Zapata 7 – Un’autorità dell’area di rigore, forse la migliore prestazione da quando è al Genoa

Pajac 6 – Sufficienza non così piena perché la scelta della giocata è sempre confusa

Lerager 6 – L’interdizione è il suo mestiere. Con il nuovo protocollo regolamentare rischia il rigore per fallo di mano

Schöne 6 – La spia della riserva si accende al 70′, onora lo sforzo fino alla fine. Geometrie variabili ma non sofisticate

Cassata 6 – Termina anzitempo il match per infortunio. In linea (in tutti i sensi) dei compagni di reparto (88′ Radovanovic sv)

Pandev 6 – Tecnica ed esperienza: non a caso è il primo pensiero di Ancelotti. Poteva fare meglio nell’ultimo quarto di campo. Meritata l’ovazione del San Paolo (80′ Cleonise sv)

Pinamonti 6 – É il primo difendente del Genoa però non deve scordarsi che a tre metri dalla riga bisogna sempre fare gol. A prescindere da Koulibaly

Agudelo 7 – Torna nelle zone alte del campo e torna un voto alto: sembra un Rincon con più qualità. Deve limitare le giocate individuali (94′ Ghiglione sv)

Allenatore Thiago Motta 6 – Un punto a Napoli è sempre manna dal cielo. Peccato non aver approfittato di un Napoli messo malissimo in ogni zona del campo

Napoli 5 – Ospina 6; Di Lorenzo 5, Maksimovic 6, Koulibaly 7, Hysaj 6 (84′ Luperto sv); Callejon 5 (60′ Llorente 5), Fabian Ruiz 5, Zielinski 6, Insigne 5 (66′ Elmas 6); Lozano 5, Mertens 6. Allenatore Ancelotti 5.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.