Processo plusvalenze: chiesta una multa di 320 mila euro per il Genoa

Confermata la posizione attenuata del club rossoblù. Tutte le richieste della Procura Figc

Genoa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Tutto come previsto nel processo plusvalenze iniziato stamane dinanzi al Tribunale federale nazionale: la Procura Figc ha chiesto una multa di 320mila euro. Dunque, la posizione del club rossoblù è decisamente più lieve rispetto ad altri. La richiesta dei magistrati inquirenti per la Juventus è di 800 mila euro con l’inibizione dei dirigenti del presidente Andrea Agnelli e di altri dirigenti. Chiesti per il Napoli 329mila euro di ammenda, con oltre 11 mesi di inibizione per il presidente Aurelio De Laurentiis e per altri membri della dirigenza. Riguardo alla Sampdoria: 195mila euro di multa, un anno di stop per Massimo Ferrero e oltre 8 mesi per Massimo Ienca.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.