Probabili formazioni: Genoa con lo spirito del secondo tempo di Cagliari e con un Badelj in più

Contro la Fiorentina, come nella vittoriosa trasferta in Sardegna, Cambiaso sulla destra e Fares sulla sinistra

4470
Badelj Genoa
Il sorriso di Milan Badelj (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Domani al Ferraris contro la Fiorentina il Genoa dovrà giocare con lo spirito del secondo tempo di Cagliari. Lo ha chiesto il tecnico Davide Ballardini: grinta, corsa e geometrie per mettere in difficoltà i viola di Vincenzo Italiano (ex giocatore rossoblù) reduci da due vittorie consecutive. Il tecnico del Grifone avrà un Badelj in più: dopo lo stop nella scorsa gara, il regista potrebbe essere in campo già dal primo minuto.

Veniamo allo schieramento. Davanti a Sirigu, la difesa dovrebbe essere composta da Vanheusden (più in forma rispetto a Biraschi: è anche alto 1,87), Maksimovic (corazziere di 1,93) e capitan Criscito (1,83 e tanta esperienza). Centimetri e tecnica contro il trio offensivo viola Callejón, Vlahovic e González. 

In mediana, Badelj avrà al suo fianco il roccioso Touré e il concreto Rovella: dovranno soprattutto bloccare il trio avversario Bonaventura-Torreira-Castrovilli che fornisce i palloni alle punte. Le fasce dovrebbero essere suddivise come nel secondo tempo di Cagliari: Cambiaso a destra (contro Biraghi), Fares a sinistra (contro Odriozola).

La coppia d’attacco iniziale dovrebbe comprendere l’esperto Pandev e “bum bum” Destro, sperando in un’altra sua giornata di grazia. Fischio dell’arbitro Marinelli alle 15: passo e chiudo!

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.