Probabili formazioni: Ballardini prova a fermare il Napoli

Il tecnico potrebbe schierare il Genoa con un 3-5-1-1: Ghiglione sulla fascia destra, Behrami e Rovella a centrocampo, Hernani a supporto dell'unica punta Ekuban

6131
Ekuban Ballardini Genoa
Ekuban e Ballardini (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Fare di necessità virtù per compiere l’ennesimo miracolo. E’ ciò che dovrà fare Ballardini domani contro il Napoli al Ferraris, mancando i rinforzi di peso (Caicedo centravanti, Maksimovic e Vasquez difensori e, a breve, anche l’esterno sinistro Fares e anche Lammers per l’attacco). Tutti potranno essere impiegati dopo la sosta della serie A per gli impegni delle nazionali.

Il tecnico schiererà il Genoa con un possibile 3-5-1-1 di contenimento contro gli azzurri di Spalletti che dovrebbero collocare Insigne (campione d’Europa) come falso nueve in appoggio a Lozano e Politano. Davanti a Sirigu, scelta obbligata in difesa con il trio (da destra a sinistra) Vanheusden, Biraschi e Criscito. Centrocampo: a destra dovrebbe ritornare Ghiglione (che se la vedrà con Mario Rui), mentre a sinistra dovrebbe essere confermato Cambiaso (avrà davanti De Lorenzo campione d’Europa). In mediana Behrami e Rovella in interdizione, Badelj in regia che giostreranno contro Fabian Ruiz, Lobotka ed Elmas. In attacco, ci sarà Hernani trequartista (con compiti di copertura in fase difensiva) a supporto dell’unica punta Ekuban.

Fischio d’inizio dell’arbitro Di Bello di Brindisi alle 18.30: passo e chiudo!

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.