Primocanale – Genoa, da Biraschi a Pjaca e Rovella: ecco i riservisti pronti al gran finale

Giovanni Porcella:« C’è un nutrito plotone di giocatori che, un po’ per infortuni, un po’ per sfortuna e a volte per prestazioni al di sotto delle attese, ora sono pronti a fare la propria parte»

1325
Scamacca Biraschi Parma-Genoa
Scamacca esulta, Biraschi prova a prenderlo (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Non c’è solo Scamacca come jolly da giocarsi per la volata salvezza. In difesa Ballardini ha già ritrovato la grinta e i muscoli di Biraschi, che dopo mesi di assenza è tornato titolare con l’Udinese e ha stupito tutti. A Parma è entrato nella ripresa e non si è fatto solo notare per il vigoroso abbraccio a Scamacca dopo il secondo gol.

Un acquisto in più senza dimenticare sempre in difesa di Goldaniga che difficilmente tradisce. A centrocampo Rovella, parcheggiato dalla Juve dopo il mercato che ha sancito il suo passaggio in bianconero, ha contato pochi minuti in campo. Ma adesso c’è, come ha dimostrato anche nell’under 21 azzurra. Può essere un valido sostituto per Zajc, Badelj e Strootman.

In avanti c’è solo abbondanza. Se Shomurodov sembra accusare un po’ di calo, l’uzbeko però è un tir, mentre Pjaca con la tecnica messa in campo a Parma ha rimesso sul tavolo le sue carte. Già contro la Fiorentina può essere titolare. Forse con Destro, che con un gol troverebbe un nuovo contratto col Grifone, oppure con Scamacca o con Pandev. Tutti sono lì agli ordini di Ballardini. Rosa unita e ampia, sarà importante.

Giovanni Porcella – Tratto da Primocanale.it 

CLICCA QUI PER COMMENTARE LA NOTIZIA SUL SITO DI PRIMOCANALE

Rovella Genoa
Controllo a volo di Rovella (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.