Primocanale – Fiducia degli americani a Ballardini, ma ora sul Genoa servono scelte immediate

Giovanni Porcella: «Il tecnico rossoblù finito sotto esame con i 5 punti conquistati su 7 gare, può proseguire il suo lavoro»

6797
Ballardini Genoa
Davide Ballardini in panchina (foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Formalmente il presidente è ancora Enrico Preziosi, ma la prima scelta sul Genoa dei nuovi proprietari americani di 777 Partners è arrivata con la conferma di Davide Ballardini. Il tecnico rossoblù finito sotto esame con i 5 punti conquistati su 7 gare, può proseguire il suo lavoro.

Ora però al Grifone in questa fase servono altre scelte al cominciare dal direttore sportivo: si fanno i nomi di Sabatini, Sogliano e di Marroccu che era andato via due mesi fa salvo essere ancora sotto contratto. I tifosi, inutile girarci intorno, sperano in nomi nuovi e di alto profilo nella direzione di un progetto di crescita già dichiarato dagli statunitensi.

Così come c’è molta attesa sul prossimo mercato di gennaio che dovrà rinforzare una squadra che appare più debolie di quella dell’anno scorso. Alla ripresa del campionato arriva al Ferraris il Sassuolo e i rossoblu devono tornare a vincere in casa. Il report medico ha portato notizie positive per Destro e Bani che sono recuperabili mentre Criscito sarà in forte dubbio mentre Vanheusden è ko è stata fuori un mese. Genoa in emergenza anche se potrebbe essere per la prima volta convocato Caicedo. Infine gli americani che controllano il Genoa in un’intervista rilasciata da Andres Blazquez hanno annunciato di voler acquisire altri club in Inghilterra e nell’est Europa nel segno delle multiproprietà nel calcio già sperimentate dalla Red Bull.

Giovanni Porcella – Primocanale.it

CLICCA QUI PER COMMENTARE LA NOTIZIA SUL SITO DI PRIMOCANALE

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.