Primocanale: Biraschi vale 6 milioni, ma la cessione è congelata sino alla scelta del tecnico

Prima la Lazio, poi l’Atalanta si sono fatti sotto per il giocatore che ha prolungato sei mesi fa il contratto col Genoa fino al 2022

1942
Biraschi Genoa
Davide Biraschi (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

C’è stato un momento in cui Davide Biraschi era stato messo in panchina, ma nel finale in mezzo alla furibonda lotta per non retrocedere si è ripreso posto e copertine. Il difensore romano anche per questo è finito sotto ai riflettori del mercato. Prima la Lazio, poi l’Atalanta si sono fatti sotto per il giocatore che ha prolungato sei mesi fa il contratto col Genoa fino al 2022.

Il suo valore è di circa 6 milioni di euro e il prossimo sarebbe il quarto campionato con i rossoblù. Biraschi ormai è genovese d’adozione, qui sta bene e si augura di restare. Ma la società di fronte ad offerte non reputa nessuno incedibile, essendo stato pagato all’Avellino un milione e mezzo di euro su può fare una plusvalenza, e il difensore, per lui 34 presenze in stagione, diventa a questo punto un possibile partente. Tutto però è in stallo perché le operazioni sono frenate dal fatto che manca il nome del prossimo allenatore. Prandelli sera nel bis e ha il 60 per cento di possibilità di restare. Deciderà il presidente Preziosi. Tra le alternative anche Andreazzoli che ha guidato l’Empoli.

Tratto da Primocanale.it

CLICCA QUI PER COMMENTARE LA NOTIZIA SUL SITO DI PRIMOCANALE

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.