Primavera 1: le probabili formazioni di Genoa e Napoli

Le probabili formazioni della sfida di Primavera 1 tra Genoa e Napoli di domani

502
Matteo Piccardo in azione (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo l’ottimo punto conquistato contro i pari età della Juventus, risultato ritenuto da mister Chiappino anche un po’ stretto visto il gioco proposto dai suoi ragazzi soprattutto nel secondo tempo, la Primavera del Genoa ospiterà domani alle 14:30 tra le mura del centro sportivo di Begato 9 il Napoli di Roberto Baronio: squadra che non sta vivendo un periodo di forma esattamente positivo, ultima in piena zona retrocessione dopo solo una vittoria (in casa contro il Torino per 1-0) e tre pareggi in dieci partite giocate. Nonostante le tredici posizioni che separano le due formazioni, il tecnico rossoblù, memore di quanto successo contro il Pescara, vuole evitare cali di concentrazione che potrebbero complicare una gara sulla carta non troppo difficile, quindi non è previsto uno stravolgimento dell’undici titolare. Nel 4-3-1-2 proposto dall’allenatore, la protezione dei pali sarà sempre affidata all’estremo difensore sloveno Vodisek. Ad erigere la difesa capitan Piccardo, Serpe, Raggio, con un probabile ballottaggio tra Lisboa e Gasco; centrocampo composto da Rovella, Masini ed Eboua (in ballottaggio con Verona). Ancora in assenza di Kallon e Bianchi, il trio d’attacco vedrà Klimavicius, Zennaro e Moro, con Buonavoglia possibile sostituto di quello più sotto tono.

 

Dall’altra parte, il Napoli di Baronio si presenta con un 3-5-2, con Idasiak tra i pali, Zanoli, Senese, Manzi a formare il trio difensivo, Vrikkis, Mamas, Labriola, Marrazzo, Zedadka a centrocampo e Sgarbi, Palmieri come coppia d’attacco. A disposizione: Daniele, D’Onofrio, D’Amato, Zanon, Esposito, Vrakas, Cioffi, Mancino, Vianni.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.