Preziosi: «Se il Napoli mi chiedesse Acquafresca se ne può discutere»

Il presidente del Genoa a Radio Kiss Kiss ha però precisato che la società  di De Laurentiis «non lo ha ancora fatto»

15
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Se il Napoli mi chiede Acquafresca? Se ne può discutere, ma non lo ha ancora fatto». Ai microfoni della trasmissione “Radio Gol” su Radio Kiss Kiss, Enrico Preziosi è possibilista su un eventuale accordo con la società di De Laurentiis: ma tutto è ancora da definire, poiché non ci sarebbe ancora na richiesta ufficiale. Riguardo all’ipotesi Thiago Motta al Napoli il numero uno rossoblù ha spiegato: «Come dissi, ci fu solo un sondaggio da parte del Napoli. Poi non si sono fatti più vivi. L’interesse dell’Inter mi risulta che sia più concreto».

Il presidente ha anche parlato di un ipotetico scambio: Santacroce al Genoa e Bocchetti al Napoli. Se ne sarebbe discusso tra le due squadre, anche se soltanto in via informale. Preziosi a infatti spiegato: «C’è stato un pour parler, ma senza un seguito. Si è trattato solo di una discussione e nulla più. Credo che alla fine ognuno sia soddisfatto così come è, trattenendo il suo giocatore. E poi noi ed il Napoli siamo come moglie e marito, non vogliamo farci sgarbi, anche se in affari non bisognerebbe ragionare così». Però l’agente del difensore genoano, Fulvio Marrucco ha decisamente scarato questa ipotesi poco dopo sempre a Radio Kiss KIiss: «Ho sentito da pochissimo Fabrizio Preziosi: mi ha smentito l’esistenza di una trattativa simile».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.