Preziosi: «Inutile confusione attorno al Genoa. Lavoro per la nuova stagione»

«La proposta è irricevibile, così non si fa il bene del club» spiega il patron

8037
Preziosi Genoa
Enrico Preziosi (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Enrico Preziosi risponde seccato all’offerta d’acquisto del Genoa presentata dalla cordata capeggiata da Radrizzani e Manfredi. «É una barzelletta da bar, una proposta irricevibile. Che significa farsi carico dei debiti e poi magari investire più avanti? Così non si fa il bene del Genoa» spiega il patron rossoblù a La Gazzetta dello Sport.

Preziosi si scaglia soprattutto contro le modalità dell’offerta: «Mi è stata preannunciata, poi è stata subito resa pubblica ancor prima che io potessi valutarla. Ho invitato questi signori a rendere pubblica la loro offerta, così la gente può farsi un’idea. Ho l’impressione che non lo faranno. Sono al lavoro per la nuova stagione. E il Genoa in questo momento ha solo bisogno di serenità, non di inutile confusione».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.