Preziosi: “Confermata la difesa a tre. Entro domenica un altro acquisto”

"La rosa a oggi è pronta all'85%. Inter e Juventus hanno pretese troppo alte per Pinamonti e Cerri" spiega il patron rossoblù. "Abbiamo raggiunto l’accordo con Romulo e Luca Mazzitelli, mancano solo le firme"

3323
Preziosi Onofri
Enrico Preziosi (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa non è mai fermo sul mercato. Lo conferma Enrico Preziosi, ritornato in Italia dopo la vacanza a Ibiza: «Abbiamo raggiunto l’accordo con Romulo e Luca Mazzitelli, mancano solo le firme. Il nostro centrocampo ha più peso. Lisandro Lopez è un obiettivo, siamo convinti che possa venire ma non posso dare certezze perché ci sono delle difficoltà nell’operazione. Stulac non avrebbe fatto il titolare, volevamo sicurezza nel reparto. Mi sento di dire che la rosa è pronta all’85%».

«Bertolacci deve capire che certe cose sono irripetibili, se vuole restare al Genoa lo deve dimostrare. Gli abbiamo offerto un quadriennale ma noi non ci avviciniamo alle cifre del Milan. Entro domenica faremo un altro acquisto, ma non posso dire chi» spiega il presidente intervenuto durante “We Are Genoa” su Telenord.

«Non è un mercato di chi ha soldi e di chi non ne ha. Semplicemente alcune squadre sono già complete e altre hanno bisogno di un piccolo ritocco. L’esclusione dal campionato di Parma e Chievo? Non ci sono esiti scontati. Il Genoa sta facendo delle buone cose, nelle mie possibilità, la conferma la darà il campo. Non siamo più interessati a Pinamonti e Cerri, pretese troppo alte di Inter e Juventus; Ciciretti devo ancora capirlo, magari troviamo un’alternativa» aggiunge Preziosi.

Capitolo modulo: «Manca ancora qualcosa – spiega Preziosi – ogni acquisto sarà concordato con mister Ballardini. Laxalt è in uscita? Lo aspettiamo dopo il Mondiale, siamo sereni e gli faremo una proposta. Da tifoso credo che il Genoa possa giocare con due moduli, cioé 3-4-3 o 3-5-2: con la difesa a tre ci esprimiamo al meglio».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.