Pratto dirige la Libertadores verso Nuñez: Boca-River finisce 2-2

L'ex giocatore del Genoa ha segnato il gol del primo pareggio dei Millonarios alla Bombonera. Non vale la regola del gol in trasferta

960
Pratto
Lucas Pratto, ex Genoa (foto @CARPoficial)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Copa Libertadores prende il cammino di Nuñez, la culla della Buenos Aires riverina. É finita 2-2 la finale d’andata del torneo più importante del Sud America, rinviata di ventitré ore dopo il nubifragio di ieri sera. In una Bombonera delle grandi occasioni il Boca Juniors ha aperto le marcature con Abila al 34′ ma un minuto dopo Lucas Pratto, l’ex Genoa, pareggia i conti. Gli xeneizes scappano nella ripresa con il gol di Benedetto ma il River Plate non demorde e fa 2-2 complice l’autore di Izquierdoz.

Ritorno al Monumental il 24 novembre. Così Matias Biscay, vice dello squalificato Gallardo: «Il risultato è giusto. Nel primo tempo abbiamo avuto il dominio del gioco e creato molto». Le parole di Guillermo Schelotto, allenatore del Boca: «Sono felice della prestazione della squadra, peccato essere stati ripresi due volte dal vantaggio. Daremo tutto al ritorno, il nostro popolo lo sa».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.