Pippo Inzaghi nel post gara: «Non dobbiamo montarci la testa»

Il mister del Benevento: «Avevamo alcune defezioni molto importanti. Il Genoa ha esperienza e giocatori molto forti»

629
Filippo Inzaghi (Foto Instagram ufficiale Benevento Calcio)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Reduce da buone ed ottime prestazioni: solidità della difesa, ora i gol degli attaccanti e classifica ottimale. Pippo Inzaghi, mister del Benevento dei miracoli, così si è espresso ai microfoni di Sky Calcio Show: «Non dobbiamo montarci la testa perché sappiamo da dove veniamo ed è difficile dire qualcosa a questa squadra. Oggi era una partita spartiacque, difficile, perché il Genoa ha esperienza ed ha giocatori molto forti. Noi avevamo alcune defezioni molto importanti. Poi puoi mettere un ragazzino del 2001 e con Sau ti fanno fare gol. È bello vedere come la squadra combatte, come ci dà dentro».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.