Pinamonti, un classico numero 9 versione moderna

L'attaccante, che potrebbe arrivare al Genoa dall'Inter, è dotato di una tecnica sopra la media e di un tiro potente e preciso

1041
Pinamonti
Andrea Pinamonti (Foto sito ufficiale Fc Inter)

È quello di Andrea Pinamonti il nome più interessante uscito nei colloqui tra Genoa e Inter per il maxi scambio che vedrebbe Salcedo e Serpe partire destinazione Milano. Al momento il giovane bomber classe 1999, appartenete alla scuderia di Raiola, sembrerebbe slegato dalla trattativa principale per il passaggio di Radu e Valietti in rossoblù. Pinamonti è uno degli attaccanti centrali potenzialmente più promettente del panorama calcistico giovanile italiano. Punto di forza della Primavera dell’Inter ha già collezionato tre presenze in Serie A con la prima squadra ed esordito in Europa League contro lo Sparta Praga nella stagione 2016-17.
Giocatore dotato di una tecnica sopra la media e di un tiro potente e preciso, tra le sue caratteristiche principali c’è l’abilità di sponda e di copertura del pallone. In una delle reti segnate da Eder contro lo Sparta c’è un riassunto di queste doti: aggancio e controllo in area su cross proveniente dalla sinistra, protezione del pallone con un rapido palleggio per poi servirlo nello spazio al compagno. Da classico numero 9 “vecchia scuola” possiede anche un fisico sviluppato, questo gli permette di essere difficile da spostare sui contrasti dei difensori. Oltre al senso del gol e alle qualità atletiche, il suo bagaglio calcistico comprende anche la visione di gioco: non sono rari i suoi assist per i compagni di reparto e gli inserimenti per ricevere l’ultimo passaggio e concludere verso la porta. Pur essendo un uomo d’area non concentra tutto il raggio d’azione negli ultimi 16 metri, rientra spesso verso il centrocampo per recuperare il pallone e far ripartire l’azione. Sotto questo aspetto ricorda il Borriello del primo periodo genoano, ma con meno qualità acrobatiche.
Punti di forza:
* Precisione e potenza di tiro
* Forza fisica
* Abilità di controllo di palla e di sponda
* Freddezza sotto porta
* Rigorista
* Minaccia sui calci piazzati a favore
* Giocatore di movimento che non concede troppi punti di riferimento
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.