Pinamonti: «E’ stimolante avere tante responsabilità in una piazza importante come il Genoa»

Il centravanti in conferenza stampa a Neustift: «Io come Piatek? Potrei firmare subito» ha dichiarato sorridendo

695
Pinamonti a segno con il Val Stubai (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Con i suoi tre gol Andrea Pinamonti è stato uno dei protagonisti nell’amichevole contro lo Stubai. L’attaccante del Genoa ha in conferenza stampa nel ritiro di Neustift: ecco quanto ripreso da Tuttomercatoweb.com.

PIATEK – «Potrei firmare subito (sorride ndr). Sono molto contento della prima amichevole, cosa mai facile perché si arriva da lavori fisici in allenamento. Abbiamo comunque fatto vedere cose che il mister ci ha dato un’impronta negli allenamenti».

POSSIBILE UNA GRANDE STAGIONE – «Sicuramente è quello a cui punto. L’anno scorso, anche se cinque non è un gran numero, era il mio primo anno in A. Sono rimasto molto soddisfatto. Il Mondiale Under 20 è andato molto bene e quest’anno voglio migliorare lo score dell’anno scorso».

RESPONSABLITA’ – «E’ tanto ma allo stesso tempo stimolante. Il Genoa è una piazza importante e poi mi piace essere sotto pressione, do il meglio di me stesso».

I COMPAGNI – «Kouamé lo conoscevo già perché abbiamo giocato nella Primavera dell’Inter, mentre Favilli l’ho affrontato da avversario sempre con la Primavera. Sanabria non lo conoscevo ma ho un bel rapporto come con Pandev che è il mio compagno di stanza».

ANDREAZZOLI – «Mi ha fatto buona impressione, mi piace molto la sua idea di utilizzare molto il pallone».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.