Persemprenapoli.it: «Se non fosse stato per l’intervento di Koulibaly, il Genoa avrebbe meritato di vincere»

Il giornalista Liberato Ferrara: «Sarebbe stata per il Napoli una sconfitta pesante, pesantissima. Ma non immeritata»

1828
Pinamonti Genoa
Andrea Pinamonti conduce palla (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Non ci fosse stato Koulibaly sarebbe stata per il Napoli una sconfitta pesante, pesantissima. Ma non immeritata». In un editoriale su Persemprenapoli.it, il giornalista Liberato Ferrara racconta l’ottima prestazione del Genoa e quella deludente degli azzurri sabato scorso al San Paolo. Se Pinamonti avesse centrato la porta, il Grifone avrebbe meritato di vincere. «Il Genoa con tutti i suoi limiti – prosegue il collega – si muoveva in campo in modo armonioso. Aveva un’idea di gioco. Il Napoli da squadra ha fatto solo il pressing, in alcuni momenti. Poi ha sempre cercato la giocata individuale. Che non è quasi mai riuscita».

Ferrara aggiunge un’osservazione riguardo ai due allenatori: «Ancelotti è a Napoli da un anno e mezzo. Thiago Motta è arrivato in Liguria da meno di un mese. Uno è il tecnico più vincente di tutti i tempi in Europa, l’altro è alla sua prima esperienza alla guida di una squadra “di grandi”. A vedere come si muovevano in campo le squadre i rapporti di valore sembravano capovolti».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.