Perinetti: «Ci sono club di Premier che seguono Kouamé»

Il direttore generale del Genoa: «De Laurentiis e Preziosi ne hanno parlato, poi la cosa s'è sopita. Vedremo che succederà a fine stagione»

1111
Kouamé
Kouamé (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo il successo di ieri sulla Juventus prossimo campione d’Italia, Giorgio Perinetti, direttore generale del Genoa, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue principali dichiarazioni.

VITTORIA – «Abbiamo fatto un’ottima prestazione. C’era una Juve scarica dopo la gara con l’Atletico, ma noi abbiamo fatto bene».

KOUAME – «E’ giovane, è al primo campionato in Serie A. Ha da migliorare sotto tanti aspetti. Anche ieri ha fatto vedere di che pasta è fatto, ha tenuto in allarme tutta la difesa della Juve da solo. Ha la tecnica in velocità. Deve migliorare nello scambio corto e nel saltare l’uomo da fermo. Fa tanto di quel lavoro che è logico che non si possa pretendere tutto. E’ al primo campionato di Serie A e sta facendo delle ottime cose. De Laurentiis e Preziosi ne hanno parlato, poi la cosa s’è sopita. Ora lo stanno seguendo squadre di Premier League ad ogni partita, vedremo che succederà a fine stagione».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.