Perin abbraccia Pavoletti: «Ti voglio bene amico»

Il portiere del Genoa scrive su Instagram al centravanti nuovamente infortunato: «Sono certo che con la stessa ferocia supererai questo nuovo piccolo ostacolo che si è posto tra te e i tuoi sogni»

3403
Perin e Pavoletti (Foto dal profilo Instagram di Mattia Perin)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«So perfettamente quello che stai attraversando, ti viene voglia di mollare tutto, di smettere ancora di fare ciò che ami ed è straziante: iniziare di nuovo la fisioterapia…». Mattia Perin ha scritto al suo amico fraterno Leonardo Pavoletti, che ha subito nuovamente la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Il portiere del Genoa infonde coraggio a Pavoloso: «Guardare gli altri giocare fa soffrire, mentre tu passi giornate a fare gambe tese e rinforzo, visite e piscina e il pallone nei primi mesi è solo un miraggio. Poi un giorno ti accorgi che è solo un nuovo piccolo ostacolo, che capita nella vita di tutti noi, un ostacolo che ti permetterà di diventare ancora più forte di ciò che già sei. Sentirai ancor di più il fuoco ardere dentro di te».

Mattia conclude con un messaggio di speranza per Leonardo: «So perfettamente quello che stai pensando, so perfettamente quello che stai vivendo…ma so perfettamente che sei un guerriero che nella vita calcistica si è guadagnato tutto sul campo, con una ferocia che poche volte ho riscontrato nel mondo del calcio. Sono certo che con la stessa ferocia supererai questo nuovo piccolo ostacolo che si è posto tra te e i tuoi sogni. E presto torneremo a cantare prendi il palo o la traversa facci un gol, facci un gol…butta giù la porta butta giù la porta PAVO GOL! Ti voglio bene amico».

View this post on Instagram

So perfettamente quello che stai attraversando, ti viene voglia di mollare tutto, di smettere ancora di fare ciò che ami ed è straziante: iniziare di nuovo la fisioterapia… guardare gli altri giocare fa soffrire, mentre tu passi giornate a fare gambe tese e rinforzo, visite e piscina e il pallone nei primi mesi è solo un miraggio. Poi un giorno ti accorgi che è solo un nuovo piccolo ostacolo, che capita nella vita di tutti noi, un ostacolo che ti permetterà di diventare ancora più forte di ciò che già sei. Sentirai ancor di più il fuoco ardere dentro di te. So perfettamente quello che stai pensando, so perfettamente quello che stai vivendo… ma so perfettamente che sei un guerriero che nella vita calcistica si è guadagnato tutto sul campo, con una ferocia che poche volte ho riscontrato nel mondo del calcio. Sono certo che con la stessa ferocia supererai questo nuovo piccolo ostacolo che si è posto tra te e i tuoi sogni. E presto torneremo a cantare 🎶 prendi il palo o la traversa facci un gol, facci un gol…butta giù la porta butta giù la porta PAVO GOL! Ti voglio bene amico ❤️

A post shared by Mattia Perin (@mattiaperin) on

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.