Pellegrini prosegue l’iter di recupero con un allenamento sulla sabbia – VIDEO

L'esterno del Genoa è assente dallo scorso 20 febbraio

1577

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Una stagione sfortunata, a dir poco. Il Covid-19 a inizio autunno poi due infortuni muscolari, il primo accusato contro il Milan (un mese di stop) e successivamente il problema alla coscia occorso contro il Verona lo scorso 20 febbraio. Appena quarantacinque minuti in quattro mesi e l’impossibilità di esprimere le proprie qualità al Genoa: che coppia d’esterni avrebbe composto assieme all’omologo Zappacosta. Luca Pellegrini, romano di Cinecittà, non demorde e prosegue il lungo iter riabilitativo con un allenamento personalizzato sulla sabbia. Scatti e cambi di direzione, accelerate e sterzate a piedi nudi contro la densità particolare del terreno. Pellegrini tenta il recupero per entrare tra i disponibili almeno per l’ultima di campionato.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.