Pedullà: «La situazione della panchina del Genoa? Definirla complicata è un eufemismo»

Il giornalista di Sportitalia spiega che Pioli è vicino alla Sampdoria, Nicola resta un autorevole candidato, qualcuno ha proposto Di Biagio senza successo, Thiago Motta non convince

9169
Andreazzoli
Aurelio Andreazzoli (Foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Alfredo Pedullà sul proprio sito ufficiale ha descritto le ultime per la panchina del Genoa e della Sampdoria.

«Stefano Pioli è il primo nome per la panchina della Samp, gli stessi calciatori blucerchiati si aspettano una svolta in tal senso. Iachini è in lizza, ma Pioli è davanti in queste ore. E se potesse scegliere, l’ex Inter metterebbe la Samp dinanzi al Genoa che lo ha cercato e che vede sempre più in difficoltà Andreazzoli dopo l’ennesima sconfitta contro il Milan. La parola a Preziosi che di solito, in situazioni del genere durante la sosta, cambia allenatore senza alcun tipo di scrupolo. Ma la sua prima scelta si è evaporata, avrebbe voluto e vorrebbe Gattuso, in cambio ha ricevuto un secco no. Pioli potrebbe scegliere la Samp, Nicola resta un autorevole candidato, qualcuno ha proposto Di Biagio (che potrebbe accasarsi in B) senza successo. E la stessa affascinante opzione Thiago Motta non convince fino in fondo. Palla a Preziosi, dunque. Andreazzoli sa di aver perso tutta la fiducia, resterebbe solo se il successore non convincesse in pieno. Una situazione che definirla complicata è un eufemismo».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.