Pedullà: «Andreazzoli resta al Genoa da sfiduciato»

Il giornalista di Sportitalia: «Preziosi avrebbe voluto Gattuso che gli ha detto no, avrebbe voluto Pioli che sta aspettando il Milan»

4710
Andreazzoli Genoa
Andreazzoli (Foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Attraverso il proprio sito ufficiale, Alfredo Pedullà fornisce gli ultimi retroscena sulle panchine di Genoa e Sampdoria.

GENOA – «Aurelio Andreazzoli si tiene il Genoa semplicemente perché non c’è un altro allenatore pronto. Siamo alla puntata numero due: Preziosi avrebbe voluto Gattuso che gli ha detto no, avrebbe voluto Pioli che sta aspettando il Milan. E quindi resta Andreazzoli, ma che senso ha?»

SAMPDORIA – «Sull’altra sponda, se vogliamo, va anche peggio perché domenica (ieri) è stato contattato Gattuso che ha fatto richieste importanti, chiara sintesi di chi ha voglia di aspettare, nel frattempo è stata notificata la risoluzione di Di Francesco (scontata) e Iachini aspetta una chiamata, con la chiara disponibilità di chi vorrebbe ripartire da una piazza che conosce bene. La Samp pensava di poter annunciare Pioli, per il momento si è incartata come nella vicenda della cessione del club, come se non bastassero i problemi interni e di rapporti tra dirigenti (troppi), collaboratori e amici degli amici».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.