Partecipazione con gol ed assist: Gudmundsson è il numero uno nel Top 5 d’Europa

Il 31,1 % dei 45 gol dei rossoblù portano la sua firma diretta. Percentuale che sale al 40% se si prendono in considerazione anche i 4 assist vincenti per i compagni. L'islandese è davanti a Lacazette e Kane

Gudmundsson Genoa
La falcata palla al piede di Gudmundsson (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Nessuno come Albert Gudmundsson in Europa. Prendendo in considerazione i cinque
principali tornei nazionali del Vecchio Continente, l’attaccante islandese del Genoa risulta
essere il giocatore che più ha partecipato con gol o assist alle reti complessivamente
messe a segno dalla propria squadra.
Il 27enne di Reykjavik è stato non solo uno dei principali protagonisti dell’ultima edizione
della Serie A, arrivando con 14 gol quinto nella classifica generale dei marcatori, ma ha
contraddistinto il proprio campionato per l’altissima presenza nelle reti del Genoa. Il 31,1 %
dei 45 gol dei liguri portano la sua firma diretta. Percentuale che sale al 40 tondo tondo se
si prendono in considerazione anche i 4 assist vincenti che Albert ha fornito ai
compagni. Ciò significa che su dieci reti realizzate dal Genoa, ben quattro vedono lo
zampino di Gudmundsson.
Nessun altro, come detto, è riuscito a fare meglio in Europa. In Premier il migliore in questa
statistica è il centravanti del Bournemouth Dominic Solanke, autore di 19 reti e di tre assist.
Cifra che hanno contribuito al 35,2% dei gol realizzati dai rossoneri inglesi. Stessi numeri in
termini assoluti, ma non in percentuale rispetto a quelli della propria squadra, per l’ex
nazionale francese ed ex Arsenal Alexandre Lacazette. Il capitano del Lione è il giocatore
di Ligue 1 con la più alta partecipazione alle segnature della propria squadra, avendo preso
parte attiva al 38,8% delle 49 reti messe a segno dai Les Gones.
In Germania a primeggiare è stato Harry Kane, autore di 40 tra reti e assist, ma in una
formazione, il Bayern Monaco, che la porta avversaria l’ha bucata in Bundesliga ben 94
volte. La partecipazione personale di Kane è quindi di poco inferiore al 39%, assestandosi al 38,8%. Nessuno come Gudmunsson, infine, neppure in Liga. Qui il miglior ‘partecipatore’ ai gol di squadra è stato il croato Ante Budimir. L’ex di Sampdoria e Crotone è stato autore
con la maglia dell’Osasuna di 17 reti e due assist, il 37,8% del totale realizzativo del club
navarro.
Ultimo dato da sottolineare, è che a differenza dei suoi principali rivali in questa speciale
classifica, Gudmundsson è l’unico a non essere una prima punta vera e propria, agendo
spesso durante la partita anche molto lontano dall’area di rigore avversaria.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.