Pandev: «Volevo crossare, l’importante è fare punti»

«Mi piacerebbe giocare di più, non lo nego: Nicola ha ricreato una squadra» spiega il macedone

1265
Pandev Sturaro Biraschi Genoa
Pandev, Sturaro e Sanabria (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Gol, palma di migliore in campo e, cosa più importante, tre punti. La giornata piena di Goran Pandev è culminata con il gol vittoria al Cagliari: «Quando mister Nicola mi ha detto di prepararmi pensavo stesse scherzando. In verità volevo crossare perché ho visto in area Pinamonti e Sanabria: per fortuna nostra è entrata. Mi piacerebbe giocare di più, non lo nego, ma si gioca in undici e la cosa più importante è fare punti».

«In molti non mi hanno messo al fantacalcio? Non mi schiera nemmeno il mister – scherza Pandev – Ora siamo nuovamente una squadra. Nell’ultimo mese Nicola ha creato un gruppo forte».

Infine una battuta sull’interessamento dell’Inter a gennaio: «C’è stato qualcosa ma avevo già dato la mia parola che avrei finito la mia carriera al Genoa».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.