Pagelle Udinese-Genoa: De Paul bestia nera, Scamacca troppo lontano dalla porta

Pandev senza energie, Goldaniga e Zajc subetrano bene: rischio crack per Biraschi

3456
Scamacca De Bellis Genoa
Il riscaldamento dei rossoblù (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Pubblichiamo di seguito le pagelle di Pianetagenoa1893.net ai protagonisti di Udinese-Genoa. La sfida della Dacia Arena è terminata con il punteggio di 1-0, decide De Paul, al quinto centro contro i rossoblù. Un’altra bestia nera, dopo Paloschi e Cornelius.

Genoa 5 – Produce più occasioni da rete negli ultimi trenta secondi che nei precedenti novantasette minuti. Possesso palla fine a se stesso

Perin 5 – Nessuna parata di rilievo ma un folle tackle su Larsen (con il rischio di fargli male) che gli farà saltare Genoa-Parma

Biraschi 5 – Buona partenza del capitano, poi una serie di piccole imprecisioni. Issa bandiera bianca per un problema alla spalla (46′ Goldaniga 6 – Più ordinato, finisce con i guantoni da portiere)

Bani 6 – Sfiora la rete, “colpa” di un grande portiere come Musso

Masiello 6 – In ripresa atletica, non sfigura dietro (89′ Destro sv)

Ghiglione 5 – Pochi cross, troppi falli ingenui: che caos

Lerager 5 – Va in ambasce contro la fisicità di centrocampo dei friulani

Badelj 6 – Nel secondo tempo si rivede il metodista di cui il Genoa ne ha bisogno come il pane

Sturaro 6 – Torna in campo dopo quattro mesi ed è il migliore (69′ Shomurodov 5 – Partita poco serena per lanciare i novizi)

Pellegrini 5 – Apporto inconsistente alla fase offensiva, e in ripiego non va meglio (81′ Parigini sv – aaa)

Pandev 4 – Probabilmente la Nazionale macedone gli ha prosciugato ogni stilla di energia (69′ Zajc 6 – Alimenta le speranze di pareggio del Grifone, buon subentro)

Scamacca 6 – Gioca fuori area di rigore, infatti quando vi ci entra segna: peraltro, fuorigioco sfortunato

Allenatore Maran 5 – Torna al 3-5-2 ma fino al 97′ il Genoa non impegna Musso: culla il sogno di un punto che non avrebbe demeritato. Ora la squadra è penultima in classifica

Udinese 6 – Musso 7; Becão 6, Nuytinck 6, Samir 6; Larsen 6, De Paul 7, Arslan 5 (67′ Mandragora 6), Pereyra 6 (91′ Makengo sv), Zeegelaar 6; Pussetto 6 (67′ Lasagna 5), Okaka 5. Allenatore Gotti 6

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.