Onofri: «Un grande applauso a Maran e i suoi ragazzi»

L'ex capitano rossoblù: «Una squadra che in 20 giorni ha patito quello che sappiamo, s'è allenata a spizzichi e bocconi, eppure non si è tirata indietro»

2959
Onofri Genoa
Claudio Onofri (frame di Pianetagenoa1893.net)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Claudio Onofri ha espresso attraverso Facebook la sua opinione sullo 0-0 conquistato dal Genoa a Verona: «Detto con un francesismo “ma che cazzo pretendevate di più ?” Una squadra che in 20 giorni ha patito quello che sappiamo, s’è allenata a spizzichi e bocconi, 12 titolari a casa, fa un primo tempo nel quale a parte i primi 10 minuti meritava di essere in vantaggio rischiando poco e niente, creando un paio di limpide occasioni non sfruttare al meglio (Rovella e Pandev), poi calo preventivato e giustificato nel secondo tempo ma nel quale tutti tirano fuori gli attributi difendendosi con forza, attenzione e certo grazie anche alla bravura di Mattia, Masiello e Zapata (sono giocatori del Genoa o no !?) riesce a venirne fuori con un punto che va molto al di là del numero in più in classifica perché ti da fiducia, coraggio, consapevolezza dei tuoi mezzi e ottimismo in attesa che che si ripristino i valori di una squadra che con i vari Pjaca, Zappacosta, Criscito e compagnia può dire la sua per un campionato senza troppi i patemi e togliersi qualche soddisfazione in corso d’opera…poi già critiche a Shomurodov che si chiaro se fosse quello di stasera sarebbe da inquadrare come una delusione, ma è appena arrivato non conosce lingua, compagni, avversari e comunque s’è dato un gran da fare e dunque non te lo sei tirato dietro ma ha dato tutto quello che aveva in corpo per dare una mano ai compagni. Insomma veramente non se ne può più di chi spara cazzate a tutto andare mirando giocatori che stasera hanno invece meritato un grande encomio per come si sono battuti in una situazione pre partita difficilissima. Per ciò che mi riguarda un grande applauso a Maran e i suoi ragazzi ????».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.