Onofri: «Genoa, mi hai fatto stressare»

«Non bisogna più vivere certe sofferenze, sono stressato, non volevo neanche venirci a Firenze. Diciamo che va bene così, ma che fatica!»

1885
Claudio Onofri (Foto Telenord)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Una sofferenza generale, a cui ha partecipato con trasporto anche Claudio Onofri, indimenticabile bandiera rossoblù. Le dichiarazioni “concitate” di Onofri al triplice fischio finale di Fiorentina-Genoa rilasciate ai colleghi di Radio Nostalgia. «Sono stanchissimo: io, Preziosi, Zarbano, tutti noi in tribuna eravamo attaccati al cellulare per sapere il risultato di Inter-Empoli. Al gol dell’Inter abbiamo esultato come se avesse segnato il Genoa. Non bisogna più vivere certe sofferenze, sono stressato, non volevo neanche venirci a Firenze. Diciamo che va bene così, ma che fatica! Prandelli non parla? Forse ha deciso di andare via, la decisione non mi sorprende, ma aspettiamo. Andare in B sarebbe stato un dramma, è un campionato il cui livello si è abbassato, si sono appiattiti i valori, guardate ieri cosa ha fatto il Cittadella a Benevento. Torniamo a casa felice a berci qualche birra (ride)».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.