Nicola: «La Juventus è forte? Dobbiamo pensare che nulla è impossibile»

Il tecnico ai microfoni di Genoa Channel: «Dobbiamo pensare solo a svolgere un gioco di squadra»

809
Davide Nicola (Genoa Channel)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Il punto conquistato a Brescia è importante perché abbiamo recuperato dallo svantaggio e avevamo voglia di recuperare». Davide Nicola, intervistato da Genoa Channel, parla delle condizioni del Genoa alla vigilia del difficile match con la Juventus.

NULLA E’ IMPOSSIBILE – «La Juventus è una squadra forte che arriva nel momento giusto. Noi dobbiamo migliorare nei ritmi, nella capacità di essere squadra, di muoversi all’unisono. Dobbiamo pensare che nulla è impossibile: dobbiamo pensare solo a svolgere un gioco di squadra».

GENOA CHE CRESCE NELLA RIPRESA – «A livello fisico esprimiamo gli stessi dati che avevamo prima della sosta. Ciò che è mancato tra la prima e la seconda partita è la capacità di muoverci come squadra, con i tempi giusti: è ciò che dobbiamo acquisire sempre di più e per fare questo occorre allenarsi e giocare, è normale che sia così».

QUANTO INCIDONO I 5 CAMBI? – «Incidono poiché i giocatori di tutte le rose non sono al top. Dal canto nostro, avevamo giocatori che non scendevano in campo da aprile dell’anno scorso o erano fermi da cinque mesi: la possibilità di cambiare, di mutare assetto, e contare su più effettivi in questo momento è un aiuto».

COSA NON DEVE MAI MANCARE? – «La passione per il proprio lavoro e la consapevolezza che rappresentiamo migliaia di persone. E’ vero, non le abbiamo vicine in questo momento, ma sappiamo di averle al nostro fianco».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.