Nappi, la foca delle nevi: il suo storico “numero” riesce pure in Cina

L'ex attaccante del Genoa insegna calcio in un college di Luoyang

2281
Nappi
Marco Nappi

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un numero entrato nella storia del calcio nazionale. E’ la foca di Marco Nappi, un giochino che imperversava negli Anni ’90 quando l’attaccante romano giocava nel Genoa e nella Fiorentina. Palla incollata sulla fronte, qualche passettino in avanti e possesso impossibile da strappare. Nappi era un funambolo del calcio.

Lo stesso numero lo ha riproposto in Cina, dove da più di un anno insegna l’arte del football agli studenti di un college di Luoyang. Guardate e imparate dal maestro – campione d’Italia con la Berretti del Livorno – che stavolta stupisce tutti non con un pallone di cuoio ma con una gigantesca sfera di neve sulla testa. Il controllo e l’eleganza sono quelli di sempre: palla in rete. Quello gli è sempre riuscito facile. La foca perde il pelo ma non il vizio.

Clicca qui per leggere l’ultima intervista rilasciata da Marco Nappi a Pianetagenoa1893.net

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.