Mondiale Under 20: Italia eliminata dall’Ucraina, ma l’arbitro annulla il pari agli azzurrini

Al 94' Scamacca aveva segnato il gol dell'1-1 nella semifinale, ma l'arbitro lo ha annullato per un presunto fallo su Bondar

468
Gianluca Scamacca (Foto tweet ufficiale @Vivoazzurro)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’Italia è stata sconfitta 1-0 dall’Ucraina nella semifinale del Mondiale Under 20 in Polonia. In svantaggio al 65′ per il gol di 65′ Buletsa, gli azzurrini sono passati in superiorità numerica per l’espulsione di Popov. Ma c’è un episodio che farà discutere a lungo: al 94′ è stato annullato il gol del pareggio segnato da Scamacca. L’arbitro Claus ha dapprima convalidato il gol: poi richiamato dal Var, lo annullato per un presunto fallo su Bondar. Nel dopopartita il tecnico Paolo Nicolato ha voluto spegnere le polemiche: «Non è stata un’ingiustizia, c’è stato soltanto un errore». Questo grave errore arbitrale condanna gli azzurrini a disputare la finalina del 3° e 4° posto. Il genoano Candela non ha giocato.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.