Mohammed Fares come….Chico Locatelli

Marco Colla racconta le similitudini tra la vittoria del Genoa a Cagliari con quella (sempre per 2-3) contro l'Alessandria del 1967

1785
Fares Genoa
La V di vittoria di Fares (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Premessa: nessun campionato di seria A a girone unico registrava una vittoria in trasferta del Genoa sotto di due reti e rimonta sino al 3-2 finale. A Cagliari si è spezzato un incantesimo. Onore quindi a Mohammed Fares autore di una doppietta all’esordio in rossoblu. Solo Guillermo Stabile nel 1930 fece meglio con la storica tripletta al Bologna in occasione del suo esordio.

Per ritrovare invece in assoluto un successo per 3-2 in trasferta con lo stesso andamento di segnature avvenuto ieri, bisogna tornare indietro di 54 anni. Teatro di gara il Moccagatta di Alessandria, il giorno è il 30 aprile 1967 e si gioca la 31° giornata del campionato cadetto. E’ un Genoa dimesso; tecnicamente modesto. Va subito sotto di una rete, autore Ragonesi. A metà ripresa lo stesso attaccante fa il bis, e si prospetta un’ennesima debacle genoana. Siamo a un quarto d’ora dalla fine quando Chico Locatelli riapre la gara che diventerà apertissima 5 minuti dopo quando Franco Rivara segna il gol del 2-2. Passano altri 5 minuti; siamo all’85’ quando Locatelli porterà il punteggio sul 3-2 rossoblu, risultato sul quale si concluderà la gara.

Rocambolesca la vittoria e ai limiti del paradosso il comportamento dei tifosi genoani accorsi numerosi nella vicina trasferta. Era accaduto che quasi la metà di essi aveva abbandonato lo stadio sullo 0-2 quando mancavano appunto 15 minuti alla fine. Costoro vennero a conoscenza dell’incredibile rimonta quando ormai avevano raggiunto il territorio ligure. Qualcuno non ci aveva creduto…

Marco Colla

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.